z

vota la terra!

lunedì, novembre 16th, 2009

non possiamo farci sfuggire questa occasione per dare il nostro minimo contributo al nostro amato pianeta…wwf lancia il voto simbolico per arrivare numerosi all’evento più importante del momento: il vertice sul clima che si terrà a copenaghen tra soli 20 giorni.
puoi partecipare in modo del tutto anonimo e gratuito semplicemente esprimendo il tuo voto per salvare il pianeta…”non rendiamo questo vertice l’ennesimo evento bello ma inutile!”

vota la terra! vota la terra

Finanziaria 2008: servono modifiche pro-Kyoto

mercoledì, novembre 14th, 2007

L’Italia potrebbe evitare di pagare un miliardo di euro per Kyoto se sfruttasse appieno il potenziale di assorbimento del suo patrimonio forestale. Una proposta di revisione nel testo della Finanziaria 2008, attualmente in circolazione, a cura del Gruppo di Lavoro “Agricolture e Foreste” del Kyoto Club.

(altro…)

Un premio per Al Gore

lunedì, novembre 5th, 2007

OSLO – L’ex vice presidente americano Al Gore ha vinto il premio Nobel per la pace 2007 insieme al Comitato intergovernativo per i mutamenti climatici (IPCC) dell’Onu. La motivazione del comitato per il Nobel per la pace riporta «gli sforzi per costruire e diffondere una conoscenza maggiore sui cambiamenti climatici provocati dall’uomo e per porre le basi per le misure necessarie a contrastare tali cambiamenti».

La pace passa per l’ambiente. Finalmente l’uomo sta iniziando a capire che per costruire la pace deve considerarsi parte di un equilibrio ecologico che non può modificare a proprio vantaggio, ma che ha l’obbligo di salvaguardare per raggiungere a pieno la convivenza pacifica tra gli uomini.

Cambiamenti climatici e rischi ambientali

lunedì, novembre 5th, 2007

A metà Novembre 2007 sarà presentato il Synthesis Report che completerà il Fourth Assessment Report dell’ IPCC, che rappresenterà il documento di maggiore rilevanza politica della serie.

Punti principali che lo Chairman ha sottolineato nel suo discorso:

La razza umana ha sostanzialmente alterato l’atmosfera terrestre. Nel 2005 la concentrazione di anidride carbonica ha superato l’intervallo di valori naturali che è esistito da oltre 650.000 anni.

11 degli anni più caldi sono stati registrati negli ultimi 12 anni e i cambiamenti climatici sono accelerati.

Nel 20° secolo l’aumento della temperatura media è stato di 0.74°C; il livello del mare è aumentato di 17 cm.
La riduzione della massa dei ghiacciai avrà un grave effetto sulla disponibilità delle risorse idriche, e i primi a risentirne saranno i 500 milioni di persone in Sud Asia e i 250 milioni di persone in Cina.

(altro…)