z

Clima, Bruxelles: «Sbalorditi dall’Italia»

mercoledì, ottobre 22nd, 2008

Il greco Dimas, commissario all’Ambiente: «Le stime fornite da Roma sui costi sono sproporzionate»
Intanto è tensione tra il governo italiano e la Commissione di Bruxelles, dopo che il commissario europeo all’Ambiente, Stavros Dimas, ha dichiarato che i dati italiani sui costi che il ‘Pacchetto clima-energia’ avrebbe sul sistema industriale nazionale (-1,14% del Pil) «non hanno nulla a che vedere con il Pacchetto Ue». Il commissario, rispondendo alla domanda di un giornalista nel corso di una conferenza stampa sulla deforestazione, aggiunge: «L’Italia è uno dei Paesi che ne uscirà meglio. Non capisco perché veda le cose così pessimisticamente, considerando che ha le competenze necessarie per l’innovazione e grandi possibilità in materia di energie rinnovabili».

(altro…)

Multifunzionalità e sviluppo strategico per il settore agricolo

lunedì, gennaio 28th, 2008

Dalla sicurezza alimentare alla salvaguardia ambientale, dal sostegno all’occupazione allo sviluppo rurale. Funzioni e prerogative di una moderna agricoltura.
La multifunzionalità dell’agricoltura rappresenta una chiave strategica per la valorizzazione e lo sviluppo del settore.
Il termine “multifunzionalità” fa riferimento alle numerose funzioni proprie dell’agricoltura: produzione di alimenti e fibre, sicurezza alimentare, salvaguardia dell’ambiente, sostegno all’occupazione, mantenimento di attività economiche nelle zone a basso insediamento, sviluppo rurale.

(altro…)

Servizi ambientali, pagamenti per gli agricoltori?

giovedì, novembre 22nd, 2007

Presentato il Rapporto Fao su ‘Lo Stato dell’alimentazione e dell’agricoltura 2007′.
Gli agricoltori possono contribuire ad ottenere migliori risultati ambientali.
Sistemi mirati di remunerazione per gli agricoltori potrebbero rappresentare un modo efficace di proteggere l’ambiente e misurarsi con le sfide poste dal cambiamento climatico, dalla perdita di biodiversità e dalla limitatezza delle risorse idriche, sostiene la Fao nel suo rapporto annuale “Lo Stato mondiale dell’alimentazione e dell’agricoltura 2007″.

(altro…)

Attività professionale

martedì, novembre 13th, 2007

Sono di competenza del dottore agronomo e del dottore forestale le attività volte a valorizzare e gestire i processi produttivi agricoli, zootecnici e forestali, a tutelare l’ambiente e, in generale, le attività riguardanti il mondo rurale. In particolare, sono di competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali:

(altro…)

consigli per l’ambiente

lunedì, novembre 12th, 2007

Risparmio energetico

Il riscaldamento domestico
- Attenzione a non coprire i termosifoni quando sono in funzione…
- Ricordati di tenere le finestre chiuse se è acceso il riscaldamento
- Usa i paraspifferi per evitare la dispersione del calore
- Spegni il riscaldamento quando in casa non c’è nessuno
- Ricordati di controllare periodicamente la caldaia
- Installa valvole termostatiche sui radiatori, potrai regolare la temperatura in modo ideale in ogni stanza…
- Riscalda solo gli ambienti abitati della casa, tenendo chiuse le porte delle stanze non utilizzate

(altro…)

Agricoltura e alimentazione, ecco la banca genetica mondiale

domenica, novembre 11th, 2007

Fao: operativo un nuovo sistema multilaterale per la condivisione equa delle risorse citogenetiche
E’ diventato operativo un nuovo sistema multilaterale per la condivisione equa delle risorse fitogenetiche per l’alimentazione e l’agricoltura. Lo ha reso noto la Fao. Nel corso degli ultimi sette mesi questo sistema ha favorito un maggiore scambio di materiale genetico rispetto al passato, con oltre 90.000 trasferimenti effettuati nell’ambito del sistema. Questo Sistema multilaterale fa parte del Trattato internazionale sulle risorse fitogenetiche per l’alimentazione e l’agricoltura, giuridicamente vincolante, entrato in vigore nel 2004 e ratificato da 115 Paesi, con il quale hanno accettato di rendere disponibili la propria diversità genetica e le informazioni relative alle colture conservate nelle banche genetiche nazionali a tutti coloro che sottoscrivono gli accordi di condivisione dei benefici. Dal 29 ottobre al 2 novembre si sono riuniti presso la Fao circa 300 delegati per la seconda sessione dell’Organo direttivo del Trattato.

(altro…)

Cambiamenti climatici e rischi ambientali

lunedì, novembre 5th, 2007

A metà Novembre 2007 sarà presentato il Synthesis Report che completerà il Fourth Assessment Report dell’ IPCC, che rappresenterà il documento di maggiore rilevanza politica della serie.

Punti principali che lo Chairman ha sottolineato nel suo discorso:

La razza umana ha sostanzialmente alterato l’atmosfera terrestre. Nel 2005 la concentrazione di anidride carbonica ha superato l’intervallo di valori naturali che è esistito da oltre 650.000 anni.

11 degli anni più caldi sono stati registrati negli ultimi 12 anni e i cambiamenti climatici sono accelerati.

Nel 20° secolo l’aumento della temperatura media è stato di 0.74°C; il livello del mare è aumentato di 17 cm.
La riduzione della massa dei ghiacciai avrà un grave effetto sulla disponibilità delle risorse idriche, e i primi a risentirne saranno i 500 milioni di persone in Sud Asia e i 250 milioni di persone in Cina.

(altro…)