z

Florever: Flora a Ercolano

Espositori esteri, nazionali e campani alla rassegna della floricoltura più importante del Mezzogiorno

La quattordicesima edizione di Flora, la più importante rassegna professionale del Mezzogiorno dedicata alla floricoltura e al florovivaismo ornamentale nonché leader in Italia e seconda in Europa nel segmento del fiore reciso, che si terrà dal 21 al 23 novembre 2008 presso il nuovo Mercato dei Fiori di Ercolano (Na).

leggi tutto

I maggiori mercati florovivaistici all’ingrosso saranno tra i protagonisti dell’edizione 2008 di Flora: “Per il secondo anno consecutivo, un’area ad hoc dell’Expo ospiterà i più importanti mercati italiani, in particolare quelli di Sicilia, Puglia, Campania e Lazio, che, complessivamente, trattano l’80 per cento della produzione nazionale di fiori recisi” afferma Piergiovanni Navarro, responsabile organizzativo di Flora.

“Con questa iniziativa vogliamo rafforzare le sinergie tra i mercati meridionali in vista della realizzazione della Città del Florovivaismo, la piattaforma voluta dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania per aggregare l’offerta florovivaistica del Sud Italia, condizione necessaria per essere finalmente competitivi sui mercati nazionali ed internazionali”. La Città del Florovivaismo sorgerà a Marigliano, in provincia di Napoli, e si estenderà su un’area di circa 400mila metri quadrati e comprenderà quattro showroom, di cui tre coperti ed uno en plain air, che occuperanno una superficie di 10mila metri quadri, ai cui lati sorgeranno tre isole produttive (di 90mila, 70mila e 40mila metri quadrati), due aree dedicate a logistica e servizi e, infine, un’area know how.

Oltre ai mercati all’ingrosso, l’Expo di Flora ospiterà le principali aziende italiane ed estere che producono fiori recisi, piante in vaso, genetica, tecnologie, attrezzature e quanto altro d’interesse per gli operatori del comparto.

“L’Expo è il cuore pulsante della nostra rassegna e gli spazi saranno organizzati secondo il layout inaugurato l’anno scorso con notevole consenso da parte di espositori e visitatori” sottolinea Navarro. L’area espositiva si articolerà in cinque aree tematiche:
• fiore reciso
• servizi (con gli stand di istituzioni, riviste specializzate, istituti di credito, aziende informatiche e strutture che si occupano di logistica)
• tecnologie, attrezzature e serre
• piante
• articoli per fioristi

Folta e di qualità, come nelle precedenti edizioni, la presenza degli espositori esteri. Saranno presenti, tra gli altri, l’azienda israeliana Palram (realizza sistemi di copertura) e le olandesi Straathof Plants, Anthura, Royal Van Zanten e Florist (produttori di giovani piante), Pagter (nota per il sistema di imballaggio “Rocona”) e Hirverdakooiy (giovani piante e tecnologie).

Sul fronte italiano, ecco alcune delle aziende che hanno già confermato la propria partecipazione: Hanna Instruments (multinazionale con otto sedi nel mondo che produce strumentazione per il controllo dei parametri), Vivai Villatella di Ventimiglia (collegati all’ibridatore Rosen Tani Tau), Organizzazione Orlandelli di Mantova (realizza carrelli, espositori e bancali ma anche software per la progettazione di aree verdi), Vivai Serratore di Lamezie Terme (produce giovani piante), Perlite Italiana di Corsico, Criado di Recco (realizza condizionatori e conservanti per i fiori recisi e commercializza il noto prodotto Chrysal) e Fior d’acqua (vasche refrigeranti per fiori recisi).

Flora è organizzata dalla Cooperativa Masaniello – costituita da circa 200 floricoltori che quotidianamente conferiscono i loro prodotti garantendo, secondo i requisiti qualitativi previsti dal marchio “Fiori della Campania”, la più completa gamma di articoli – in collaborazione con Consorzio per lo sviluppo della Floricoltura nel Meridione ed il sostegno dell’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Napoli e di Agripromos, azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli.

Fonte: http://www.mercatofiori.com/ita/flora.html

commenta

You must be loggati per postare un commento.